EnglishGermanFrenchRussianItalianSpanish
Developed by    
EGOSOFT GmbH Logo

Official EGOSOFT Facebook Page!Official EGOSOFT Twitter - Follow us!Official EGOSOFT Youtube ChannelOfficial EGOSOFT Twitch Channel
LOGINREGISTER
0
News
Games
Community
Support
Wiki (English)
Wiki (Deutsch)
FAQs
X Rebirth
X³: Albion Prelude
X³: Terran Conflict
X³: Reunion
X²: La Minaccia
X-Tension
X: BtF
Forum
Forum
Download
Company
Shop


Buy X-Series online

Egosoft Interactive FAQ

X-Tension

Come distruggo un M2 Xenon con poche perdite?


Back To Menu

Author Details
By: BlackRazor
Edited: 18/07/10 04:03


La potenza di fuoco e la velocità sono le armi principali delle M2 Xenon; lo svantaggio tattico di tali navi è la manovrabilità.

Noterai che non appena ti avvicini a qualche chilometro di distanza la nave ti attaccherà. La prima parte dell'attacco consiste nello speronamento: la nave si dirigerà verso di te con l'intenzione di investirti, il che è piuttosto semplice considerando che ha a disposizione 375MW di scudi. Evitare lo speronamento è semplice: muovi la tua nave perpendicolarmente rispetto alla rotta dell'M2 e a causa della sua lenta velocità di virata non riuscirà a intercettarti. Non appena conclusa la manovra ti troverai nel raggio d'azione della maggior parte delle sue 12 armi di classe CPAE che ti agganceranno con estrema accuratezza.

Per contrastare ciò assicurati di viaggiare alla massima velocità possibile e di muoverti a zigzag o semplicemente di cambiare continuamente rotta. I laser si adatteranno a un cambio di posizione con facilità ma non saranno in grado di seguire i cambiamenti nel vettore del bersaglio. Non appena il fuoco dei CPAE termina cerca di portarti verso la coda della nave. Noterai che se la nave non riesce a speronarti o a colpirti con i laser CPAE rallenterà velocemente per tentare un altro attacco. Usa questo rallentamento a tuo vantaggio e posizionati dietro all'M2 il più presto possibile. Apri il fuoco con raffiche di 3 secondi e modifica la tua rotta ogni pochi secondi.

Raffiche brevi evitano di mancare il bersaglio a causa del rinculo dei tuoi laser e ti danno l'opportunità di riaggiustare la tua rotta. A questo punto dovresti fare attenzione al lancio di missili che saranno quasi sicuramente di tipo Hornet. Se ciò accade scegli il missile come bersaglio e "attaccati" all'M2 che stai attaccando, volagli accanto usandolo come uno scudo. Ovviamente questa manovra funziona solo se ti riesci a mettere sul lato della nave opposto a quello da cui arriva il missile. Durante la manovra non rallentare troppo o ti esporrai al fuoco dei CPAE. L'intero processo dovrebbe durare solo qualche secondo. Se sbagli e vedi che il missile arriva dallo stesso lato dell'M2 su cui ti trovi tu allora devi mettere tutta la distanza che puoi tra la tua nave e l'M2. Una volta che ti sei assicurato che sei abbastanza distante da poter evadere il fuoco dei CPAE anche a basse velocità accelera fino alla velocità massima e muoviti lungo una traiettoria circolare molto stretta (funziona solo se hai una nave molto manovrabile).

Il missile non riuscirà a seguirti perché la tua nave è più manovrabile. Non fermarti finché l'Hornet non termina il carburante. Se non puoi eseguire questa manovra allora usa la visuale posteriore per controllare l'arrivo dell'Hornet e una volta che arriva molto vicino eseguire una virata stretta di 90 gradi per mandarlo fuori rotta per qualche secondo; continua a ripetere la manovra finché il missile non termina il carburante. Una volta che il missile è detonato noterai che l'M2 tenta di speronarti ancora una volta ma anche che i suoi scudi non si sono completamente ricaricati dal tuo ultimo attacco, a patto che tu abbia installato almeno dei CAP gamma. Ripeti i passi descritti sopra finché la nave non esplode.

Si consiglia di avere almeno 25MW di scudi per eseguire l'attacco.


Community
Users: 476029
Logged in: 18
Latest Screenshot
X Rebirth
Details ORDER NOW Details
X³ Albion Prelude
Details ORDER NOW Details
X: Superbox
Details ORDER NOW Details

[ Disclaimer / Impressum ] | [ Privacy Policy / Datenschutz ]
Copyright © EGOSOFT 1990-2018